OpenAIREplus

From Bollettino telematico di filosofia politica & Open Access Italia Wiki
Jump to navigation Jump to search

OpenAIREplus è stato lanciato a Pisa agli inizi di dicembre. Il progetto, della durata di 30 mesi (Dicembre 2011- Maggio 2014- esteso fino a Dicembre 2014) e finanziato dal Settimo Programma Quadro della CE, lavorerà in tandem con OpenAIRE, estendendo ulteriormente la finalità dell'infrastruttura di OpenAIRE di facilitare l'accesso a tutta la produzione scientifica Open Access dello Spazio Europeo della Ricerca (ERA), fornendo collegamenti dalle pubblicazioni ai dati e agli schemi di finanziamento. Il progetto su larga scala riunisce 41 partner da tutta l'Europa e tre comunità di ricerca interdisciplinari. Il progetto metterà a frutto gli sforzi del progetto OpenAIRE, che sta passando rapidamente dalla fase di implementazione del progetto pilota della Commissione Europa a una fase di servizio a tutti gli effetti, consentendo ai ricercatori di depositare le pubblicazioni di ricerca finanziate da progetti FP7 ed ERA in archivi ad accesso aperto. La rete di repository open access sarà ampliata al fine di attirare fornitori di dati di aree scientifiche specifiche. "La progettazione partecipata di OpenAIREplus guiderà il ricercatore verso l'accesso aperto ai dati della ricerca. L'esperienza del consorzio spianerà la strada al sostenimento del lavoro di ricerca degli scienziati europei in direzione di una scienza multidisciplinare", ha dichiarato il Dott. Norbert Lossau, Coordinatore Scientifico di OpenAIREplus e direttore della biblioteca dell'Università di Göttingen, Germania.

L'obiettivo principale di OpenAIREplus è la creazione di un servizio robusto e collaborativo per il cross-linking delle pubblicazioni scientifiche peer-reviewed e dei set di dati associati. Dal momento che la comunicazione scientifica interessa molte discipline, la sensibilizzazione del progetto sul piano orizzontale faciliterà la collaborazione tra le infrastrutture di dati, fornendo informazioni a scienziati e non, oltre che ai fornitori di servizi a valore aggiunto. Il progetto creerà una infrastruttura digitale per raccogliere, arricchire e conservare i metadati dei set di dati scientifici ad accesso aperto; saranno inoltre impiegate strutture innovative per sostenere la gestione e il collegamento tra i dati scientifici. L'accesso e il deposito di pubblicazioni collegate ai dati tramite il portale di OpenAIRE saranno supportati da un help-desk, e la struttura collaborativa di OpenAIRE sarà esteso per promuovere il concetto di pubblicazione aperta arricchita tra le comunità di utenti. Gli uffici di supporto in ciascuno dei 31 paesi del progetto lavorano a sostegno delle esigenze dei ricercatori in Europa. Il progetto prevede inoltre lo sfruttamento attivo delle connessioni internazionali per contribuire all'elaborazione di norme comuni, alla soluzione di problemi legati ai dati in direzione dell'interoperabilità a livello globale.

Sito www.openaire.eu

Dati
Project n°: RI-283595
Project type: CPCSA
Start date: 01/12/2011
Duration: 30 months
Total budget: 5 147 060 €
Funding from the EC: 4 200 000 €

Su Dlib Magazine è stato pubblicato nel volume 18 Fascicolo 9/10 (September/October 2012) un articolo a cura di Paolo Manghi,Lukasz Bolikowski, Natalia Manola, Jochen Schirrwagen e Tim Smith che presenta il progetto e le sue finalità OpenAIREplus: the European Scholarly Communication Data Infrastructure
Per saperne di più sui dati della ricerca e l'accesso aperto può essere utile la consultazione della Risorse sugli open research data